top of page

DISPONIBILE SU 

Netflix.png
Prime Video.png
Vimeo.png

ARBËRIA

Arbëria è la denominazione dell’insieme delle aree geografiche dell’Italia meridionale alla quale appartiene la minoranza etnico-linguistica degli arbëreshë. Gli arbëreshë sono originari dell’Albania e della Grecia, giunti in Calabria tra il XV ed il XVIII secolo, per sfuggire all’invasione ottomana delle loro terre d’origine. L'emigrazione albanese in Italia è avvenuta in un arco di tempo che abbraccia circa tre secoli, dalla metà del XV secolo alla metà del secolo XVIII. Questa emigrazione si compì a varie ondate, anche se la maggior parte delle colonie albanesi furono fondate dopo il 1468, anno della morte dell' eroe nazionale, Giorgio Castriota Scanderbeg. La migrazione continuò a più riprese nel corso dei secoli successivi, fino al 1744. Oggi le comunità sono presenti in 50 isole etno-linguistiche e 48 località tra comuni e frazioni localizzate in sette regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia.